Al Musée national Picasso di Parigi ritorna Guernica, simbolo di una generazione

lunedì, 26 marzo 2018

Guernica torna a Parigi, dopo quasi 80 anni dall’ultima volta, per una grande mostra che si terrà dal 27 marzo al 29 luglio al Musée National Picasso e in collaborazione con il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid. Un quadro iconico, quasi leggendario, quello realizzato da Pablo Picasso nel 1937 in occasione dell’esposizione di Parigi diventato negli anni un simbolo contro tutte le dittature. Descrive, infatti, la drammatica quanto conosciuta vicenda della città di Guernica bombardata dall’artiglieria nazista. L’opera non ebbe una vita facile: fu nomade in Europa e nel mondo. L’artista ne proibì il ritorno in Spagna fino a che la Dittatura Franchista non fosse caduta.

IL VIAGGIO DI GUERNICA

Ed eccola a New York al MoMa per più di cinquant’anni. Finalmente, nel 1981, il suo ritorno a casa. Per poi trovare la sua collocazione definitiva nel 1992 al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía. La mostra intende indagare da una parte l’origine della realizzazione di Guernica, dall’altra la sua influenza nel lavoro di artisti come Robert Longo, Art & Language e Damien DeroubaixPicasso non è solo in Francia, ma anche la Tate ha organizzato una grande esposizione che ripercorre il suo periodo più emblematico: il 1932 tra amore, tragedia e il consolidamento della sua fama. Questo è anche il momento più prolifico con la creazione di più di 100 lavori, la malattia della sua amante Marie-Thérèse Walter e la grande retrospettiva alla Kunsthaus di Zurigo.

Valentina Poli

Parigi// dal 27 marzo al 29 luglio 2018
Musée National Picasso
5 Rue de Thorigny, 75003 Paris, Francia
http://www.museepicassoparis.fr





Fonte: Al Musée national Picasso di Parigi ritorna Guernica, simbolo di una generazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*