Alla Collezione Peggy Guggenheim l’arte non va in vacanza, neppure a Ferragosto!

lunedì, 10 agosto 2009

Maurice Prendergast - Festa Redentore

Un’estate densa di appuntamenti artistici, musicali, e non solo, quella che la Collezione Peggy Guggenheim propone per tutti gli amanti dell’arte e per chi, per la prima volta durante le vacanze, ha la possibilità di scoprire i tesori di Palazzo Venier dei Leoni a Venezia.

Sono già 166.810 i visitatori che dal 18 febbraio hanno ammirato i Capolavori futuristi alla Collezione Peggy Guggenheim, mostra a cura di Philip Rylands e doveroso tributo al rivoluzionario movimento del Futurismo, nel centenario della sua nascita.
L’esposizione presenta 36 preziose opere create dai cinque grandi artisti firmatari del manifesto futurista, Balla, Boccioni, Carrà, Russolo e Severini, oltre ai dipinti di maestri come Rosai, Sironi e Soffici.

Fino al 20 settembre il museo ospita i Gluts di Robert Rauschenberg, 40 poetiche e spiritose creazioni realizzate dall’artista texano assemblando ferraglie come segnali stradali, tubi di scappamento, radiatori, saracinesche e molto altro ancora, oggi esposte per la prima volta in Italia, a un anno dalla scomparsa di una delle più grandi forze creative dell’arte americana dagli anni ’50.

Ogni domenica, alle 12, all’ombra di un’imponente torre gotica ultima fatica dell’artista belga Wim Delvoy, ideata appositamente per il museo veneziano dove resterà fino al 22 novembre, i visitatori potranno sorseggiare un ottimo spritz offerto da APEROL, socio di Intrapresae Collezione Guggenheim, che ormai da molti anni accompagna le domeniche di chi trascorre la giornata tra i capolavori di Picasso, Magritte, De Chirico, Kandisky, Chagall e Pollock.

L’estate prosegue con il tradizionale concerto del 26 agosto organizzato per il compleanno della mecenate americana, e riservato ai soci della collezione.
Quest’anno sarà il pianista Alfonso Alberti a catturare il pubblico cimentandosi in una serie di brani concepiti come un doppio tributo a Peggy e alla sua collezione e a Robert Rauschenberg.

Saranno invece sospesi per tutto il mese di agosto, per riprendere regolarmente da domenica 6 settembre, dalle 15 alle 16,30, i Kids Day, laboratori didattici gratuiti destinati ai bambini dai 4 ai 10 anni.

Proseguono invece tutti i giorni alle 15,30 le visite guidate gratuite alle mostre temporanee.
Inoltre, in occasione del Ferragosto il museo osserverà il consueto orario di apertura dalle 10 alle 18.

Sarà, infine, possibile scoprire dal 10 ottobre 2009 al 3 gennaio 2010 le magiche vedute di un’inedita Venezia di fine Ottocento, immortalata dall’artista post-impressionista americano Maurice Prendergast (1858 – 1924), tra i più importanti rappresentati del Modernismo americano di inizio Novecento.
Si tratta di oltre 60 opere, tra acquerelli, olii e monotipi, realizzate dall’artista all’indomani di due importanti viaggi in Italia, il primo nel 1898, il secondo nel 1911, che costituiscono oggi uno degli esempi più rappresentativi e illuminanti dell’arte post-impressionista d’oltreoceano.

Per ulteriori informazioni:

Peggy Guggenheim Collection

Palazzo Venier dei Leoni
701 Dorsoduro – 30123 Venezia
Tel. 041 2405404/415
Fax 041 5206885

press@guggenheim-venice.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*