Altitudini della visione. Il digradare del paesaggio dalle Alpi al Garda. Fotografie 1880-1930

mercoledì, 15 marzo 2017


La stagione espositiva 2017 del MAG si apre svelando un nuovo allestimento che rivisita il piano terra del Museo di Riva del Garda, ideato per accogliere progetti legati alla fotografia e al video e pensato per dialogare con le suggestioni del paesaggio lacustre che penetra dall’esterno, il quale richiama lo sguardo ai suoi particolari, così come alla sua infinitezza di limiti e orizzonti, non solo geografici. Il primo progetto che si inserisce in questa nuova “scenografia” …



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*