Città immaginata e città reale

giovedì, 1 ottobre 2015

Le aree ”ex Falck” di Sesto San Giovanni, che sono state protagoniste della crescita economica e sociale del Paese, rappresentano oggi il simbolo di un passato industriale da valorizzare e di un futuro prossimo che sta prendendo forma.

Qui sorgerà MILANOSESTO, il più grande progetto di riqualificazione d’Europa. Una “città nella città” da 1.400.000 mq che ospiterà le eccellenze della ricerca in campo sanitario e accademico, e dove gli edifici pubblici e privati si svilupperanno intorno ad un grande polmone verde connesso al parco della Media Valle del Lambro.

La mostra ripercorre le fasi di questo immenso progetto firmato dall’architetto Renzo Piano, in cui la rigenerazione urbanistica e architettonica dell’area è rappresentata dall’armonica alternanza di vegetazione, patrimonio storico e spazi a misura d’uomo.

Le superfici espositive sono allestite nell’edificio Esedra, vecchia porta d’ingresso al sito industriale recentemente ristrutturata, e organizzate in due aree complementari: ai lati e sospesi al soffitto, i pannelli fotografici che raccontano attraverso le immagini il passato, il presente e la progettualità legata al luogo.

Al centro, i plastici che mostrano il progetto e la sua dimensione futura sottolineando il valore del rinnovamento architettonico delle aree. Si narra così il passaggio dall’idea di una città allo sviluppo concreto di una grande opera di rigenerazione urbana. La città reale.

Triennale di Milano – in Corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*