Dal realismo sociale al futurismo:una mostra racconta tutto Balla

lunedì, 21 novembre 2016




E’ una mostra che racconta davvero a trecentosessanta gradi un grande pittore quella che la Fondazione Ferrero di Alba dedica a Giacomo Balla. Dal  realismo sociale dei suoi inizi si passa al divisionismo per approdare poi al periodo futurista;  ogni fase del percorso artistico del pittore  torinese  è documentata con numerose tele, compresi alcuni importanti capolavori,  frutto anche di grandi prestiti internazionali, e con diverse opere mai esposte nel nostro paese. Per parlare di questa importante mostra noi abbiamo sentito la curatrice, Ester Coen.

“FuturBalla”

Alba, Fondazione Ferrero.

29 Ottobre 2016 – 27 febbraio 2017



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*