Fabre, artista eclettico, invade Firenze

lunedì, 13 giugno 2016



E’ uno degli artisti contemporanei più versatili ed eclettici. Stiamo parlando del belga Jan Fabre, che si esprime attraverso i linguaggi più diversi come ad esempio la scultura, il disegno, l’installazione ma anche la performance ed il teatro. Ora Firenze accoglie  una sua grande mostra ospitata in tre luoghi dall’ eccezionale valore storico ed artistico come Forte di Belvedere, Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria. Si possono vedere, del tutto gratuitamente,  un centinaio di opere realizzate tra il 1978 ed il 2016, comprese due inedite. Noi in particolare abbiamo concentrato la nostra attenzione sulla mostra del Forte Belvedere dove si possono ammirare decine di lavori in bronzo e cera oltre a una serie di film incentrati sulle storiche performances dell’ artista. Particolare attenzione meritano i sette scarabei bronzei posizionati nei punti di vedetta del Forte e una serie di autoritratti a figura intera che popolano gli angoli dei bastioni all’esterno della palazzina. Per farci raccontare questa mostra cosi’ articolata abbiamo incontrato Sergio Risaliti e Melania Rossi, rispettivamente direttore artistico e curatore della mostra.

“Jan Fabre. Spirituals Guards.

Firenze, Forte di Belvedere.

14 Maggio – 2 Ottobre


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*