Francesco Sciacca. Un chiodo fisso

mercoledì, 14 giugno 2017


 
Nei lavori di Francesco Sciacca si incontra un universo ingentilito, dalle geometrie semplificate dove gli elementi del suo lessico, ossia il materiale d’elezione, provano una reificazione tra il valore d’uso e valore estetico. 
Sciacca raccoglie con pazienza e intuito fasciami dai relitti di barche abbandonate, pescherecci che hanno portato a termine la loro missione in mare e di cui portano con se la salsedine, il tempo, i colori e le vite che vi si sono rimaste aggrappate. …



Fonte: Francesco Sciacca. Un chiodo fisso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*