Il poetico e visionario bianco e nero di Giacomelli in mostra a Roma

mercoledì, 4 maggio 2016




Era davvero ora che Roma dedicasse una mostra a un fotografo, tra l’altro non professionista, visto era di professione tipografo, tra i più importanti ed innovativi che l’ italia abbia mai avuto: Mario Giacomelli.  Si tratta di circa duecento foto, scelte tra le sue più importanti, che documentano bene l’eleganza del suo bianco e nero e l’originalità dei soggetti che sceglieva di immortalare. Ci sono molte delle sue celebri serie da quelle dedicate all’ospizio ai “pretini”, da Lourdes a Scanno, e non mancano nemmeno le immagini dedicate al paesaggio marchigiano, lui che era di Senigallia, e che alla sua terrà rimarrà sempre legato traendone spesso ispirazione. Noi abbiamo incontrato Alessandra Mauro, curatrice della mostra che ci ha raccontato l’uomo, la sua arte, il suo rapporto con la poesia e ci ha spiegato perché Giacomelli è stato davvero un visionario.

“Mario Giacomelli. La figura nera aspetta il bianco”

Roma, Palazzo Braschi

23 Marzo – 29 Maggio.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*