Jean Clair. Hybris. La fabbrica del mostro nell’arte moderna. Omuncoli, giganti e acefali

venerdì, 23 ottobre 2015

Un tempo eccezione e curiosità, il mostruoso è diventato un oggetto comune dell’esperienza e ha finito per invadere tutto con le sue forme inquiete e devianti che si allontanano dall’armonia del canone classico. In una sconcertante variazione di prospettiva, la dismisura, la hybris, è diventata la regola. Ne parla il critico d’arte Jean Clair nel volume pubblicato da Johan & Levi, dal quale i relatori di questo incontro prendono spunto.Il precipizio …
Arte.it Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*