Lucia Gangheri-Gangari. Artemis Border

martedì, 2 febbraio 2016


Non può essere di certo un caso che in tre delle ultime mostre d’arte contemporanea proposte qui al MANN compaia la figura di Artemide: non genericamente, ma nella originalissima, eccezionale se non eccessiva iconografia propria della statua creata per il santuario della figlia di Zeus e Latona a Efeso, una delle sette meraviglie del mondo antico e il più grande edificio a detta di Pausania, la cui replica più celebre è quella in alabastro e bronzo della Collezione …



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*