Luciano Romano e lo sguardo obliquo sulle scale

mercoledì, 2 marzo 2016




Luciano Romano faceva le foto editoriali per la casa editrice di Franco Maria Ricci è gli fu chiesto di fare una quindicina di foto sulla scala della Biblioteca Medicea Laurenziana disegnata da Michelangelo nel 1558, in origine da lui previsto in legno, ma Cosimo I de’ Medici preferì farla realizzare in pietra serena.

In un primo momento il fotografo si domandò come fare a scattare 15 foto interessanti della medesima scala, ma col tempo le scale sono diventate una passione per lui che, con un gioco di parole, porta gli osservatori delle scale da lui fotografate, su un’altra scala.

 

 

 

Il suo sguardo attento all’architettura, ai materiali e alle proporzioni trasforma ogni scala in uno spazio illusorio di altre dimensioni. Lo sguardo obliquo dell’artista fu apprezzato in primis dallo Studio Trisorio a Napoli, che organizzò la sua prima mostra e che continua a divulgare il suo lavoro.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*