Marchi, loghi, firme, tutto già utilizzato dagli antichi romani !

lunedì, 30 maggio 2016



Una deliziosa mostra romana, ospitata tra l’altro nella splendida cornice del Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano, dimostra con grande accuratezza e chiarezza quanto alcune idee che possono apparire molto moderne in realtà non lo siano affatto. Ad esempio, i marchi, i loghi , le firme ed i più svariati simboli di proprietà ed appartenenza circondavano la vita di un antico romano non meno di quanto accada oggi per un uomo moderno. Vetri, piatti e lucerne portavano infatti impressi i simboli distintivi dei propri produttori, le derrate alimentari venivano trasportate in botti ed anfore timbrate da impresari e commercianti cosi’ come era in uso la terrificante abitudine di marchiare con i cosiddetti “signa” schiavi o condannati. Vediamo dunque in questa interessantissima esposizione analizzato sia l’aspetto “industriale” del marchio,  facendo riferimento in particolare a quelli di impresari e commercianti, sia quello “commerciale” con un occhio particolare rivolto  alla produzione ed  al commercio marittimo. La cosa però che ci ha più colpito è stata la presenza di una serie di pezzi che  raccontano aspetti meno conosciuti del mondo romano. Sapevate  ad esempio, come ci mostra la sezione sui “medicamenta”,  che il collirio era spesso solido e veniva trasportato in piccoli vasetti o che sui proiettili erano impressi non solo i nomi i nomi dei produttori ma anche ingiurie verso i nemici ? Noi abbiamo intervistato Simone Pastor e Marina Milella, della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali che assieme a Lucrezia Ungaro hanno curato la mostra e da loro abbiamo appreso come e perchè i romani utilizzassero  i marchi e ascoltato tante, anche sorprendenti storie di uomini e donne legati ai pezzi presenti nell’ esposizione

“Made in Roma. Marchi di produzione e di possesso nella società antica”.

Roma, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali

13 Maggio -20 Novembre 2016


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*