Maria Teresa Vittone. Fusioni metamorfiche

mercoledì, 8 marzo 2017


Attraverso le forme morbide della sua scultura, Maria Teresa Vittone riscopre la femminilità come tramite di dialogo con lo spazio e con la Natura. Il protagonista assoluto di queste opere è, infatti, il corpo della donna, plasmato secondo infinite declinazioni che vanno dalle suggestioni mitologiche a espressioni di puro movimento, quasi astratte. Le nudità flessuose riproducono l’impulso dinamico della creazione: la ragazza è la madre universale che, superando …



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*