Nello Studio di Mondrian su Rai 5

lunedì, 18 gennaio 2016




Il lavoro del pittore olandese Piet Mondrian ha segnato un punto di svolta nella storia della pittura moderna. Inizialmente influenzato dal Cubismo, Mondrian inventò negli anni ’20 un originale linguaggio di figure geometriche e colori primari. Fu uno dei fondatori della rivista De Stijl e uno dei pionieri dell’astrattismo, un movimento artistico innovativo che influenzò l’arte, l’architettura, il cinema e la moda di tutto il XX secolo. Amante della musica jazz, Piet ricercava nei suoi quadri un equilibrio di forme, colori e ritmo. Il suo studio in rue Du Départ a Parigi era una sorta di opera d’arte tridimensionale; un allestimento sperimentale. Per Mondrian, vivere lì era come vivere nei propri dipinti.  Il documentario racconta la vita di Mondrian attraverso le sue parole, le sue opere e  il suo atelier ricostruito nei minimi dettagli. Solitario e schivo Piet visse in solitudine gran parte della sua vita, lo soprannominarono “Piet l’invisibile”,  ma nonostante ciò divenne una delle figure più importanti dell’ avanguardia artistica internazionale. 



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*