Paolo Ventura. Early Works and Rare Prints

sabato, 4 febbraio 2017


Una prima sezione della mostra è dedicata alla rappresentazione di oggetti trovati casualmente, dissotterrati, posti in relazione gli uni con gli altri: indizi di drammi individuali, di tragedie collettive. Di questi lavori, Paolo Ventura racconta: “Il primo lavoro “mio”, fuori dagli incarichi di moda, s’intitola Buchi di violenza, ed è una ricerca che ho fatto sulle tracce lasciate da episodi di violenza. Sono dei close up di buchi, illuminati dal ring …



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*