RacCORTI Sociali – Piccoli film per grandi idee 2009: concorso di cortometraggi

martedì, 14 luglio 2009

RacCORTI Sociali 2009

RacCORTI Sociali è l’evento speciale della IV edizione di RacCORTI Toscani, festival biennale che raccoglie, archivia, seleziona e premia cortometraggi che raccontano la Toscana e il suo territorio sotto tutti gli aspetti.
RacCORTI Sociali è un concorso di cortometraggi dedicato specificatamente alla produzione audiovisiva legata al "vissuto sociale", alla solidarietà e alla vita del volontariato sul territorio toscano.

Se ne fa promotore il CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana), in collaborazione con Aiart (Associazione spettatori Onlus – Delegazione Pisa).

Fra gli obiettivi: raccontare in modo attuale e creativo il sociale toscano (storie, idee, progetti, esperienze); rendere visibili le reti solidali, le attività delle associazioni di volontariato e del Terzo Settore di questo territorio; promuovere nel sociale l’utilizzo di nuovi linguaggi e strumenti di comunicazione; mantenere viva la memoria e l’identità con un archivio di testimonianze originali.

Il tema del concorso è il seguente:

La cultura della solidarietà e del volontariato in Toscana: i valori, le pratiche, i protagonisti.

Il concorso è rivolto a:  operatori e organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, altri soggetti del terzo settore; videomakers, registi; studenti, scuole di ogni ordine e grado, scuole di cinema e università; cittadini toscani, italiani o stranieri, interessati a narrare, con il linguaggio delle immagini, le relazioni d’aiuto e di servizio, il disagio, la diversità, la difesa dei diritti, la cultura del donare.

CONDIZIONI E TERMINI DI PARTECIPAZIONE

I cortometraggi, in lingua italiana o sottotitolati in lingua italiana, non dovranno superare la durata massima di cinque minuti (titoli di testa e di coda compresi).
Le opere potranno appartenere a qualsiasi genere (fiction, documentario, astratto, d’animazione, sperimentale, videoclip, altro).
Ogni partecipante potrà inviare non più di tre opere per autore; alla fase finale sarà ammesso un solo corto.
La colonna sonora, se presente, dovrà essere originale, cioè composta appositamente per il video.
Non sono accettati i cortometraggi che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Festival RacCORTI Toscani.

L’iscrizione al concorso è gratuita.

Per partecipare alla selezione, le opere devono essere spedite con raccomandata A.R., posta celere o corriere, entro e non oltre il 31 ottobre 2009 (farà fede il timbro postale di partenza), a:

Segreteria "RacCORTI ", c/o Cosma Ognissanti,
Via Livornese, 190
56122 Pisa

I premi consistono in attrezzature e materiale audiovisivo. Per i migliori cortometraggi dei RacCORTI Sociali sono in palio:

  • Primo premio 2500,00 euro
  • Secondo premio 1000,00 euro
  • Terzo premio 500,00 euro
  • Premio per la migliore colonna sonora originale 1000,00 euro

E inoltre premi, riconoscimenti, menzioni speciali per le scuole e le associazioni e per le opere che si distinguano per particolari motivi artistici, socio-culturali e profili tecnici.

Le opere saranno selezionate in base ai seguenti criteri:

  • originalità e capacità narrativa dell’opera nel far conoscere bisogni e problemi del territorio in campo sociale, aspetti poco noti del volontariato e della vita delle associazioni, punti di vista e prospettive diverse della cultura della solidarietà;
  • innovazione e creatività dei linguaggi video per comunicare i valori e le qualità dell’agire solidale;
  • tecnica utilizzata.

Una commissione di preselezione sceglierà le opere finaliste. Giurie di esperti sceglieranno, fra i cortometraggi ammessi, i vincitori.

Regolamento completo, le schede di iscrizione, un elenco di videomaker, di gruppi musicali e di tutte le novità su:

www.raccortitoscani.it
www.cesvot.it

Per info: 

Segreteria organizzativa (RacCORTI Toscani)
tell. 339/7623692 – 339/7145671 – 050/530329
E-mail: sociali@raccortitoscani.it

CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana)
tel. 055-271731
E-mail: comunicazione@cesvot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*