SIroni illustratore in mostra a Roma

martedì, 3 novembre 2015


La parabola esistenziale ed artistica di Mario Sironi è stata sicuramente complessa. Pittore, scultore, scenografo, illustratore,  Sironi ha avuto un percorso  certamente molto sfaccettato. Ora una mostra a Villa Torlonia, a Roma,  ci presenta l’  illustratore o meglio il ” disegnatore politico “,  che per molti anni pubblica le sue vignette su ” Il Popolo d’ Italia”, il quotidiano ufficiale del Partito Fascista. Quella di illustratore fu un ‘ attività cui il pittore sassarese si dedicò con appassionato fervore per una ventina di anni tra il 1921 e d il 1942 realizzando oltre 2000 disegni . Un nutrito gruppo di essi è visibile in mostra, facendo chiaramente capire come questi disegni siano da considerarsi tra le maggiori e più riuscite espressioni artistiche di questo importante artista. Colpisce, vedendo l’ esposizione, la satira feroce, l’ironia spesso sferzante che prende di mira soggetti politici avversi al Fascismo; ma appare anche evidente come il segno forte, deciso, modernissimo di Sironi emerga con prepotenza a prescindere dalle prese di posizione politiche. Noi ci siamo fatti raccontare dal curatore, Fabio Benzi, non solo il valore artistico della mostra ma anche il suo grande interesse storico nonchè  un aneddoto curioso sull’unica vignetta che Mussolini non volle pubblicare. ” Mario Sironi e le illustrazioni per il Popolo d’ Italia” Roma, Villa Torlonia ; Casino Nobile e Casino dei Pricipi 24 ottobre 2015 – 10 gennaio 2016
Il portale di RAI Cultura dedicato all’arte e al design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*