Toni Nicolini. Poesia del reale

mercoledì, 7 settembre 2016


Ascoltando le poche, timide interviste rilasciate da Toni Nicolini (nato a Milano nel 1935 e morto quattro anni fa), c’è una parola che ricorre più di ogni altra, questa parola è “semplice”. Sono semplici le persone che negli anni 60 il fotografo ritrae a Melissa, piccolo borgo calabro. Sono semplici i paesaggi che sembra incrociare quasi senza sforzo: le colline, gli alberi mossi dal vento, le spiagge portoghesi (lavorerà per il Touring Club Italiano per vent’anni). Persino …



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*