Veronica Montanino, oltre il colore

domenica, 11 ottobre 2015


Veronica Montanino, classe 1973, è un’artista romana che propone un’arte coloratissima a metà strada tra il decorativismo e concezioni intimistiche ben più profonde. La Montanino opera sovrapponendo strati di colore uno sopra l’altro creando di conseguenza superfici caratterizzate da un horror vacui per ciò che non sia colore. Questa operazione, al limite dell’ossessione, rappresenta per l’artista una visione dell’arte paradossalmente precisa: qualcosa di inutile, poco funzionale, indecifrabile come le ali di una farfalla. La pittura della Montanino invita a perderci in questo caos di colori, dove la normale percezione viene stravolta.  Veronica Montanino presenta il suo ultimo lavoro Pangea alla casa dell’architettura di Roma  il 26 e 27 settembre. 
Il portale di RAI Cultura dedicato all’arte e al design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*